Valutazione d’azienda: il quaderno professionale sulla criticità del processo di stima di Gianluca Lega, Andrea Cecchetto, Luisa Pastega, Giuseppe Corà, Antonio Italiano

 

È uscito il primo quaderno professionale a cura del dottor Gianluca Lega, membro dell’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Roma. Dal titolo «Valutazione d’azienda, alcune criticità del processo di stima con particolare riferimento alle Pmi» è stato redatto insieme ad Andrea Cecchetto, Luisa Pastega, Giuseppe Corà e Antonio Italiano, membro anche quest’ultimo dello Studio Lega.

Pubblicato da Giuffrè Editore, fa parte della collana «I quaderni dell’Unione di Vicenza. Vicenza scrive con ….», nata nel corso del 2017 all’interno dell’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Vicenza al fine di favorire l’approfondimento di determinati temi professionali attraverso una collaborazione fra colleghi unionisti vicentini e colleghi unionisti di altre città.

Questo primo quaderno professionale vuole essere uno strumento di lavoro per capire e sviluppare le tematiche inerenti la come adattare i Piv (principi italiani di valutazione) e la pianificazione aziendale alle micro-imprese, come assistere l’imprenditore nella riorganizzazione aziendale e come poter affrontare i processi di turnaround per riportare alla produzione di valore le imprese in crisi.

A metà strada fra un testo operativo-professionale e un testo scientifico, questo quaderno è nato dalla volontà di approfondire una tematica molto sentita presso i consulenti delle imprese del nord-est italiano (e non solo), che vede nella carenza di base informativa e nella commistione del patrimonio aziendale con quello familiare, le principali cause che rendono la valutazione delle Pmi un po’ più complicata rispetto alle ordinarie valutazioni.

Nella fattispecie la valutazione è stata esaminata in relazione ad ogni singola tipologia di operazioni straordinarie ed al ruolo che il perito è chiamato a svolgere al fine di individuare le finalità e gli scopi della valutazione per ognuna di essa. Il focus di attenzione è stato posto sull’operazione di aumento di capitale ai fini della determinazione del sovrapprezzo delle quote o azioni e sono stati analizzati i casi dei private equity come strumento di crescita delle piccole realtà aziendali.

Il Dott. Gianluca Lega in particolare si è occupato della valutazione delle aziende in crisi e della complessità della stima di aziende che appunto si trovano in una situazione di disequilibrio finanziario ed economico di carattere patologico.

Menu