Start up innovative, escluso il fallimento. La sentenza della Corte di appello di Bologna.

Bologna, la Corte d’Appello con la Sentenza n. 2686 del 24 ottobre 2018 ribalta la decisione di primo grado: escluso il fallimento per le start up innovative anche nel caso in cui vengano cancellate dal registro delle imprese.

In particolare non può dichiararsi il fallimento della start-up cancellata dal Registro delle Imprese entro 5 anni dall’iscrizione nella sezione speciale start-up innovative in quanto, anche in questo caso, opera l’esenzione dalle procedure concorsuali (incluso il fallimento) prevista dall’art. 31 del Decreto Crescita 2.0 (Decreto Legge n. 179/2012).

Menu