Società fallite: chi presenta l’istanza di adesione alla definizione delle liti.

È il curatore legittimato a presentare l’istanza di adesione alla definizione delle liti pendenti delle società fallite. Solo in caso di sua inerzia vi può provvedere l’imprenditore fallito. Lo ricorda la circolare 23/E riprendendo il consolidato orientamento della Corte di Cassazione secondo cui alla legittimazione processuale del curatore si affianca, nel caso di inerzia dell’organo fallimentare, quella del medesimo soggetto sottoposto a procedura concorsuale.

Menu