Sostituto di imposta e responsabilità secondo le Sezioni Unite della Corte di cassazione con la sentenza n°10378.

corte di cassazione - sentenza

Corte di cassazione

Se il sostituto di imposta non versa le ritenute operate, il sostituito non è responsabile in solido, in quanto tale forma di responsabilità è espressamente condizionata, non solo all’omesso versamento, ma anche all’omessa effettuazione delle ritenute.

A fornire questo principio sono le Sezioni Unite della Corte di cassazione con la sentenza n°10378, depositata venerdì 12 aprile 2019.

Menu