Revisione e controllo: nuova normativa introdotta dall’articolo 379 dal 16 marzo.

La nuova normativa su revisione e controllo, introdotta dall’articolo 379 del nuovo codice della crisi e dell’insolvenza (D.lgs. 14/2019 del 12.01.2019) è entrata in vigore il 16 marzo. Ciò ai sensi e per gli effetti dell’art. 389, comma 2. Tali novità sono riportate nel nuovo articolo 2477 c.c.

Dal 16 marzo 2019 per esempio,  scatta l’obbligo, per le società, di istituire un assetto organizzativo, amministrativo e contabile adeguato alla natura e alle dimensioni per consentire la rilevazione tempestiva della crisi d’impresa. Inoltre, diventa operativo l’obbligo di attivarsi senza indugio per l’adozione e l’attuazione di uno degli strumenti previsti per il superamento della crisi e la tutela della continuità aziendale. Modificate anche le norme per la nomina dell’organo di controllo o del revisore, con un ampliamento della platea delle società tenute ad adeguarsi.

Menu