Esercizio della professione forense in forma societaria: la risoluzione 35/E dell’agenzia delle entrate.

L’esercizio della professione forense in forma societaria, ai sensi dell’articolo 4-bis della legge 247 del 2012, realizza sempre attività di impresa, risultando determinante il fatto di operare una veste giuridica societaria piuttosto che lo svolgimento di un’attività professionale. Così è stato stabilito dalla risoluzione 35/E del 7 maggio scorso dell’agenzia delle entrate in una risposta ad un’istanza di interpello.

Menu