Credito d’imposta dei costi di consulenza:  le novità del DDl Bilancio 2018.

Credito d’imposta del 50 % dei costi di consulenza legati alla quotazione di PMI con un tetto massimo di 80 milioni di euro nel triennio 2018-2020, con l’esclusione però di quelli di intermediazione finanziaria. È una delle novità contenute nel Ddl Bilancio 2018 che mira ad incentivare nuove quotazioni si PMI nei prossimi anni per facilitarne l’accesso al mercato dei capitali e favorirne la crescita della capitalizzazione.

Menu